cena-in-famiglia

Al ristorante gli italiani non lasciano avanzi e scoprono il ‘doggy bag’

Più di un italiano su tre (36%) non lascia alcun avanzo al ristorante o in pizzeria, ma crescono addirittura del 54% nell’ultimo anno quelli che se ne vanno portando via i resti Leggi altro »

Iva non pagata per la crisi

Non paga Iva, imprenditore assolto. ‘Non ha pagato a causa della crisi’

Un imprenditore informatico è stato assolto dal tribunale di Milano dall’accusa di non aver versato 180mila euro di Iva a causa della crisi, sia della sua azienda che del Paese. Secondo quanto Leggi altro »

Giornata della collera dei caschetti gialli

La rabbia dei caschetti gialli: in piazza le imprese edili

La rabbia delle imprese è tutta lì, in quella fila infinita di caschetti gialli che vuole denunciare la crisi e la destrutturazione del settore edilizio. La “Giornata della collera” è organizzata da Leggi altro »

FiatDucato140NaturalPower_01

Fiat, ripresa lavorativa dopo ferie. Ancora fermi Mirafiori e Pomigliano

Riprende lentamente l’attività negli stabilimenti automobilistici della Fiat. Sono ancora fermi per cassa integrazione Pomigliano e Mirafiori, mentre sono tornati in fabbrica i lavoratori di Melfi, di Cassino e della Sevel Val Leggi altro »

Sartoretto Verna

Farmacie, oggi serrande abbassate contro la spending review

Farmacie chiuse oggi in tutta Italia. Serrata contro Monti. La protesta è contro la manovra di spending review disposta dal governo che, secondo Federfarma penalizzerà  il settore. Federfarma sostiene che a livello Leggi altro »

Primo piano

Abruzzo. Esplode fabbrica fuochi pirotecnici: 3 morti e 4 feriti. L’incidente a Tagliacozzo

Tagliacozzo (L’Aquila) 09 lug. ’14 – Un boato tremendo, una violenta deflagrazione e i fumi che all’improvviso hanno coperto il cielo: è accaduto a Tagliacozzo (L’Aquila) in località San Donato, dove una fabbrica di fuochi d’artificio, la Pirotecnica Paolelli, è saltata in aria. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco e l’area è completamente inaccessibile ed è stata posta sotto sequestro.

Saldi estivi, Codacons: “Vendite in calo del 20 per cento causa Imu”

Dal 7 luglio saldi estivi al via nella quasi totalità delle regioni italiane. Secondo il Codacons saranno “un vero e proprio flop, e si registrerà una flessione delle vendite del 20% rispetto allo scorso anno, con punte del 30% in alcune città”. La spesa pro capite nel periodo di sconti – calcola il Codacons – non supererà gli 80 euro. “Il dato è particolarmente negativo – dice il presidente Carlo Rienzi – considerato che già lo scorso anno si era registrato un crollo degli acquisti del 15%. Ad influire sul calo degli acquisti sarà soprattutto “l’effetto Imu”, le tasse e i balzelli introdotti dal Governo, la crisi ancora in corso e la scarsa fiducia degli italiani nel futuro economico nel nostro paese”. Si registrerà poi una riduzione delle vendite anche nei centri commerciali e negli outlet, che negli anni passati avevano retto all’ondata di crisi. Solo il 45% degli italiani – dice l’associazione – si avvarrà degli sconti di fine stagione.

Saldi al via, Confcommercio: “Spesa media di 103 euro ciascuno”

Da domani – tranne che in Basilicata e Molise dove sono già iniziati – partiranno in tutte le regioni i saldi estivi. Secondo le stime di Confcommercio, ogni famiglia, in occasione di questo appuntamento, spenderà in media 248 euro per l’acquisto di capi d’abbigliamento ed accessori – circa 100 euro a testa – per un valore complessivo di 3,7 miliardi di euro pari al 12% del fatturato annuo del settore. “I consumi nel settore moda – sottolinea Renato Borghi, presidente di Federazione Moda Italia e vice presidente di Confcommercio – non sembrano poter crescere neppure con i saldi. Va detto, però, che pur non prevedendo una stagione entusiasmante – si stima un calo del 9%, passando da uno scontrino medio di 114 euro a persona del 2011 ad una spesa media di 103 euro nei saldi estivi 2012 – questo appuntamento rappresenta un evento di costume capace di coinvolgere tutte le nostre città con un ‘appeal’ straordinario e di attrarre anche moltissimi turisti a livello internazionale. Una occasione non solo per i consumatori che, mai come adesso, potranno trovare qualità, profondità di assortimento, taglie e colori a prezzi decisamente interessanti, ma anche – prosegue Borghi – per gli operatori commerciali che potranno trarre dai saldi una boccata di ossigeno”.

L’Aquila, dalla Camera di commercio borse di studio per talenti stranieri che facciano crescere le piccole e medie imprese

L’Aquila – La Camera di commercio dell’Aquila ha bandito una selezione per quattro borse di studio riservate a studenti stranieri. Il progetto “Internazionalizzazione delle Piccole e medie imprese: azioni di sostegno alla crescita dell’area aquilana attraverso l’attrazione di talenti stranieri”, avviato tramite l’azienda speciale dell’ente camerale, Agenzia per lo sviluppo, prevede quattro tirocini formativi presso il Cresa, il Centro regionale di studi e ricerche economiche e sociali delle Camere di commercio d’Abruzzo. L’attività svolta sarà di formazione professionale nell’ambito della ricerca e dell’analisi di dato statistici e socio-economici relativi al contesto provinciale, regionale, nazionale ed europeo. Le borse di studio per i tirocini, della durata di due mesi, saranno riservate a studenti stranieri, prevalentemente delle facoltà di Ingegneria gestionale ed Economia. Le domande di ammissione dovranno pervenire all’Agenzia per lo Sviluppo della Camera di commercio dell’Aquila, via delle Industrie, nucleo industriale di Bazzano, L’Aquila, entro il 15 luglio prossimo.

Pescara. Esplode pneumatico, operaio ferito

Pescara – Un operaio di 54 anni del Comune di Pescara è rimasto ferito in un incidente che si è verificato in una rimessa municipale che si trova in via della Bonifica. L’uomo, che si occupa di verde e parchi, aveva appena finito di lavorare e si trovava nella struttura con alcuni colleghi. Improvvisamente, in base ad una prima ricostruzione effettuata in municipio, sarebbe scoppiato lo pneumatico di un trattore, fermo da circa un anno e inutilizzato. L’esplosione lo ha raggiunto al volto. E’ stato soccorso e portato in ospedale e sottoposto ad intervento chirurgico.

Powered by WordPress | Designed by: diet | Thanks to lasik, online colleges and seo

Optimized by SEO Ultimate